Rivista

ARTICOLI COLLEGATI

IN EVIDENZA

IN EVIDENZA

ACCONTI 2017

Sandro Tranquilli (*)

ENPAPI ha predisposto all’interno del Cassetto Previdenziale i modelli F24 per il pagamento dei contributi minimi 2017 e dell’anticipo del saldo 2016. I modelli sono stati precompilati con l’indicazione dei dati anagrafici e dell’importo da corrispondere in forma rateale.

I contributi minimi 2017 dovuti per l’intero anno sono pari a:


  • € 1.600,00 per il contributo soggettivo;

  • € 150,00 per il contributo integrativo;

  • € 80,00 per il contributo di maternità;


per un totale di € 1.830,00.

L’importo dovuto a titolo di anticipo del saldo 2016è calcolato sulla base dei redditi presunti dichiarati per il 2016 o, in mancanza, sull’ultimo dato reddituale dichiarato rivalutato, con applicazione delle seguenti aliquote:


  • per il calcolo del contributo soggettivo: aliquota ordinaria 15% (ridotta del 50% ai pensionati, salva opzione per l’applicazione di un’aliquota superiore);

  • per il calcolo del contributo integrativo: aliquota ordinaria 4%.

Il versamento può essere effettuato con modalitàrateale ovvero in unica soluzione.

Le scadenze indicate per i pagamenti sono:


  • 10/02/2017- 1° rata

  • 10/04/2017- 2° rata

  • 12/06/2017- 3° rata

  • 10/08/2017- 4° rata

  • 10/10/2017- 5° rata (O PAGAMENTO IN UNICASOLUZIONE)


Le date riportate sui modelli F24 rateale sono puramente indicative: la mancata osservanza della scadenza non comporta l’applicazione di sanzioni e/o interessi; per una corretta gestione, si richiede che il totale dovuto risulti integralmente versato entro il prossimo 10 ottobre 2017.



(*) Responsabile Area Previdenza ENPAPI