Rivista

ARTICOLI COLLEGATI

IN EVIDENZA

IN EVIDENZA

SPLIT PAYMENT

Redazione (*)

L’art.1 del D.L. 24/04/2017 n.50 (manovra correttiva), ha previsto l'estensione dello Split payment (scissione dei pagamenti) a tutti i soggetti inclusi nel conto consolidato della Pubblica Amministrazione di cui all’articolo 1, comma 3, della legge 196/2009 e quindi anche ad ENPAPI.

Tale meccanismo prevede che, in deroga all’ordinario sistema di riscossione e liquidazione periodica dell’IVA da parte dei fornitori, l’IVA contenuta in fattura sia versata all’Erario direttamente dal committente (ENPAPI).

In sostanza ENPAPI effettuerà due distinti pagamenti: 

1. Il primo al fornitore, per il solo imponibile risultante dalla fattura;

2. Il secondo all’Erario, per l’IVA indicata in fattura.

Tale meccanismo,esteso anche alle fatture emesse dai liberi professionisti, è applicabile a tutte le fatture emesse ad ENPAPI dal 1° luglio 2017.

Pertanto a partire da tale data tutte le fatture emesse nei confronti di ENPAPI dovranno contenere l’indicazione “Scissione dei pagamenti”.

(*) Rivista ENPAPI